DEAFctory

In Chile una legge per insegnare la lingua dei segni nelle scuole

La Commissione Anziani e Disabilità del Chile ha approvato il disegno di legge che consentirebbe l’insegnamento della lingua dei segni come educazione oggettiva generale per consentire inclusione sociale negli istituti scolastici. La mozione stabilisce che la lingua dei segni potrà essere insegnata a partire del 2024 in quelle scuole dove ci sia almeno uno studente con disabilità uditiva. Le modalità di attuazione di tale misura dipenderanno dalle normative e dai protocolli definiti dal Ministero dell’Istruzione

https://www.24horas.cl/politica/despachan-camara-proyecto-incluir-lengua-senas-educacion-4797054

Si riporta quanto dice la Deputata Marta Carolina Marzán Pinto che si è fatta prima promotrice del disegno di legge :

“Un bambino che ha una disabilità uditiva deve essere in grado di comunicare con un’altra persona che non ce l’ha. Siamo esseri comunitari, partecipiamo a spazi diversi, per questo è importante che tutti abbiano gli strumenti e le possibilità per comunicare, e per questo l’educazione è fondamentale”

Watch Video

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn