DEAFctory

Bubba Dip

Bubba Dip “sexy Sign Language”

 

Secondo recenti studi, sembra che la produzione e la fruizione della pornografia gay ammonti a circa il 50% dell’intera produzione pornografica il che fa dedurre che il pubblico che ne usufruisce, anche solo sporadicamente, sia molto ampio.

Quindi, la pornografia gay è diventata un’impresa altamente redditizia, e le sue produzioni sono dei generi più bizzarri: dalla pornografia “straight-guy” a quella “gay for pay”, da quella dei “men at work” ai “bear” . Moltissimi i generi di nicchia .

Ci siamo chiesti se esistesse un genere “deaf” e/o “sign language”.  Ebbene si. Dalle nostre ricerche sul web è emerso che esiste un divo gay pornostar, in una produzione del genere Bear. il suo nome d’arte è Bubba Dip ed è sordo. Uno dei suoi video più visualizzati è intitolato “Sexy sign language” dove fa la sua presentazione in Lingua dei Segni e subito dopo si appresta col partner di questo video, anche egli segnante, ad una performance professionale .