work in progress

La leggenda del “FILO ROSSO”

4 Febbraio 2021

Cambio vita

2 Febbraio 2021

Alessandro De Maddalena

25 Gennaio 2021

Esiste una élite sorda?

23 Gennaio 2021

Rob Stewart

22 Gennaio 2021

L’accoppiamento tra Squali

21 Gennaio 2021

Il fiuto degli Squali

19 Gennaio 2021

Squali di Skaris

8 Gennaio 2021

MATA News Philippines

7 Gennaio 2021

Chef Malantrucco

Megalodon – LO SQUALO

6 Gennaio 2021

Rispetto per l’ambiente altrui

Lo Squalo Martello

5 Gennaio 2021

Lingua dei Segni e Nazioni

4 Gennaio 2021

Spider Gwen – Spider woman

1 Gennaio 2021

Il nostro calendario in LIS in omaggio (FREE)

31 Dicembre 2020

Gli squali non mangiano gli uomini

Recensione a – Non chiamatemi “NON UDENTE”

29 Dicembre 2020

La Fede, quale opinione?

28 Dicembre 2020

Il bisogno di etichette

Enzo Panebianco

Come dite in LIS “Capitolo”? Esperienza di lettura ed interpretazione in LIS di testo scritto

“Sul grido del gabbiano”

Tra gli zero e i sette anni la vita di Emanuelle è caratterizzata da buchi. Conserva unicamente flash back non collocabili e identificabili in una linea temporale coerente.

Le modalità con le quali ha deciso di intraprendere questo viaggio è stata duplice: Ha scritto personalmente, in un francesce scolastico, le parole del testo e si è affidata alla sua vera cultura, alla lingua dei segni, raccontando il suo vero percorso ad una persona udente.

Sintesi di Sociolinguistica di Marina Turra

Università degli Studi Milano Bicocca

Condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su google
Condividi su telegram

Contiene vita reale

Usare Facebook in modo responsabile: Contiene vita reale!    

Diritti dei Non Soci dell’ENS

Chi si dissocia dall’ENS è come se avesse divorziato dalla persona che amava: si perde ogni diritto su chi, un tempo, condivideva la propria vita

#TalenteDEAF

Juan López Fernández

(scrittore di fumetti) Jan nato a Toral , León. Diventò sordo dall’età di sei anni e i suoi genitori lo incoraggiano a disegnare. Nel 1956

Giulia Mazza sente grazie alla musica

Una enorme, passione per la musica. Suona il violoncello da anni. Tiene piccoli concerti proponendo Schubert, Bach, Beethoven e Shostakovich. Trova interessanti anche le interpretazioni,

Anna Folchi

Attrice, ricercatrice, relatrice, moderatrice, presentatrice. Anna Folchi, quando non lavora, si occupa di ricerca sulla Lis, sulla Cultura e sulla Storia dei sordi. Collabora a

Kitty O’Neil

“La velocità mi fa venire la pelle d’oca”, ha detto una volta.  Kitty O’Neil, diventata sorda a pochi mesi di vita,  era una stuntman con una