DEAFctory

Comunicare con i Sordi

La capacità di comunicare ci definisce come società. Costituisce una base per processo decisionale e costruzione di relazioni.

Non esiste un approccio alla comunicazione “taglia unica”, né esiste una persona sorda “tipica”.

Ogni l’individuo è unico e porta il proprio insieme di esigenze e preferenze di comunicazione, basate sul l’ambiente e lo scopo dell’interazione.

Prove su prove e anche molti errori fino a raggiungere una soluzione. E’ questa la regola piuttosto che l’ eccezione (non è l’eccezione che conferma la regola). Flessibilità e creatività sono fondamentali.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn