DEAFctory

Dal WEB Svetlana

Oggi, durante il nostro navigare, interessati particolarmente alle notizie su Sanremo LIS, e con nessuna pretesa giornalistica, abbiamo incontrato Svetlana Sos Palevikova.

https://www.facebook.com/sos.sosina

E’ sorda ha seguito Sanremo attraverso RaiPlay e le performance degli interpreti di lingua dei segni.

Emanuela:

Quanto ti è piaciuto il Festival Svetlana?

Svetlana:

Se dovessi dare un voto e per quanto possa essere generosa, non potrei dare più di 5. Tanti gli elementi di disturbo durante la visione della trasmissione : i movimenti (coreografie) eccessivi degli interpreti che vestivano talvolta abiti non adeguati alla prestazione che erano tenuti a dare, con alle spalle le immagini di quanto accadeva sul palcoscenico del Teatro Ariston, mentre i sottotitoli scorrevano in basso e le inquadrature andavano per conto loro. Secondo me il tutto necessitava di accorgimenti tecnici, coordinamento e adeguamento culturale che non dovevano mancare per una utenza che ha come unico canale di accesso la vista. Il mio commento, è soltanto una opinione, che non vuole essere distruttiva in quanto di passi avanti nell’accessibilità ai programmi televisivi ne abbiamo fatto ma una critica per migliorare la qualità del servizio offerto per una manifestazione alla quale i sordi vogliono partecipare attivamente.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn