DEAFctory

IL BLOG DI EMANUELA ALBERINI ROTA

Diva per un giorno

E’ paradossale dirlo in questi termini ma ” sento di essere stata privata dal mio volume corporeo” . Ebbene sì. Una sorda che sente è inverosimile e poi l’aspetto dice tutto, mi riferisco alle abbondanti forme e all’estensione volumetrica che ricopro a questo mondo.

Cominciata questa avventura, avevo deciso di mantenere la riservatezza, cosa che mi contraddistingue e alla quale non voglio rinunciare. Sto dando una mano, contribuendo ad una nobile iniziativa che vorrebbe posizionare la comunità Sorda un po di più in primo piano nella classifica dove si trova al momento. Di uscire dalla penombra che vorrebbe trascinarci nel baratro dell’anonimato e nell’invisibilità fisiologica. Emanuela Anberini Rota non è https://linguadeisegni.online è una delle tante persone Sorde che continuano a credere in un mondo migliore e hanno voglia di costruirlo con le proprie mani, mostrando la particolarità di un mondo ancora poco conosciuto .

Sono stata contattata da molte persone sul mio messenger, e subissata di complimenti per la semplicità di comunicazione, e per le vignette che ho commissionato e che mi ritraggono nel mio libro: Non chiamatemi “NON UDENTE” (un po di pubblicità non guasta).

Per tornare al discorso di partenza, la fama mi sta dando alla testa. Mi sento leggerissima, impalpabile e bella, cosa che fa bene anche al mio spirito e mi da tanta grinta. Grazie

ALTRI ARTICOLI - EMANUELA ALBERINI ROTA

Le nostre virtù

Ho molti amici. Mi ritengo fortunata. Ho qualche amico udente, ex compagni di scuola superiore, ma i miei amici per lo più sordi L’amicizia è

Sentirsi diversa

“Tra poco entro nella bolgia. ” Mi diceva Ieri mi ha mandato un messaggio su WhatsApp un’amica udente, una mia ex collega e amica con

CYCLE – Mobile Film Festival

https://www.facebook.com/MobileFilmFestival/ Nel far conoscere ai nostri visitatori il festival, con regole facilissime da seguire: 1 Smartphone (Mobile) 1 minuto e un film,  l’occasione ci è

Spider Gwen – Spider woman

“Amo i super_eroi e ancora di più le super_eroine . Vorrei essere una di loro, e la sordità non sarebbe un’ostacolo ma, al contrario, sarebbe