Enzo Panebianco

Famiglie AL CENTRO

Famiglie al Centro è un progetto che ha come obiettivo, l’avvicinamento alla lettura dei bambini e ragazzi sordi. E’ un progetto pensato dall’ENS e risultato vincitore di un bando, finanziato da Huawei e gestito dall’European Union of the Deaf (EUD).

Condividi articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su google
Condividi su telegram

Il vantaggio del bilinguismo

Nell’educazione dei bambini sordi non bisognerebbe puntare esclusivamente sulla verbalizzazione e sull’ascolto . La concettualizzazione e la strutturazione di una lingua, nell’ immediato,  sono essenziali

RaiAccesibile sempre di più

La Rai rispetta l’impegno di essere sempre più accessibile possibile a chi ha delle disabilità sensoriali. Su RaiPlay le repliche dei programmi RAI sottotitolati e

Esiste una élite sorda?

Viene considerata élite un ristretto sottogruppo sociale al quale viene attribuita una specifica o generica superiorità rispetto alla restante parte del corpo sociale. Guardando Sordi_pa_pa

#TalenteDEAF

Agatha Tiegel Hanson

Agatha Tiegel Hanson (1873 – 1959) è stata la seconda donna sorda a diplomarsi al National Deaf-Mute College (Gallaudet College) . Ha lavorato come educatrice

SANTIAGO HERNÁNDEZ

Un bambino allegro e birichino Fino all’età di ventidue anni ero completamente integrato nella società degli udenti. Ricordo che era il 5 dicembre 1989, avevo

Hilde Verhelst

Durante il nostro navigare alla ricerca di link “lingua dei segni” da inserire nella DEAFctory abbiamo incrociato una giovane attrice tedesca Hilde Verhelst. a nosto

Dr. Philip Zazove

Quando avevo 4 anni, mia madre e mio padre hanno ricevuto una notizia devastante: ero sordo. Il Dr. Philip Zazove oltre ad essere un medico