DEAFctory

Guida alla buona pratica per l’adozione della lingua dei segni spagnola in televisione

Guía de buenas prácticas para la incorporación de la lengua de signos española en televisión

Oggi coincidono diversi aspetti della vita dei Sordi , come la concezione sempre più diffusa che la lingua dei segni spagnola sia una vera lingua, col suo valore linguistico e culturale e una ferma volontà di costruire una televisione sempre più solidale e accessibile, e una maggiore sensibilità del legislatori di lavorare sull’accessibilità universale in qualsiasi area e in generale su tutti i servizi.


Per il trattamento tecnico e linguistico appropriato che possa garantire l’accessibilità di persone sorde e sordocieche , è stato creato un Gruppo di Lavoro, coordinato dal Royal Board on Disability attraverso il CNLSE, per svolgere questa guida il cui obiettivo è fornire linee guida per la fornitura del Servizio televisivo in lingua dei segni spagnola, come codice di buone pratiche che garantisce la qualità del servizio, sia dal punto di vista della fruizione del contenuti da parte della comunità degli utenti, nonché la qualità linguistica.

https://www.researchgate.net/signup.SignUp.html

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn