DEAFctory

Signkid

Il rapper sordo Signkid: bisogna sentirsi parte della scena

E’ il primo  produttore, scrittore e artista musicale sordo del Regno Unito ad aver usato la lingua dei segni britannica (BSL) nella performance di musica hip-hop dal vivo. Sente la musica attraverso i suoi piedi, attraverso il pavimento. “I bassi si muovono lungo i suo corpo e lo fanno vibrare”.

Sono stato ispirato da artisti che sentono, ma il mio processo di scrittura di un testo è un po  diverso dal loro. Inizio scrivendo testi, come molti musicisti.  Devo interpretare i miei testi in BSL in modo da poterli eseguire e il lavoro di scrittura deve adattarsi ai miei segni, in seguito, lavoro in studio  sul ritmo.

www.bigissue.com/

https://www.facebook.com/signkidbook/

http://hyperurl.co

 

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn