DEAFctory

McDonalds e Burger King in lingua dei segni

Negli anni, i sordi e la loro lingua hanno fatto notizia apparendo in spot pubblicitari di note aziende. Eccone alcuni

McDonalds e Burger King, entrambi i colossi nel settore alimentare del Fast Food (hanno iniziato tra il 1954 e il 1955) si sono da sempre sfidati a suon di hamburger, panini, passione e originalità.

“Silent Persuasion” è il primo spot , in lingua dei segni americana e con sottotitoli in inglese, realizzato nel 1986 per far conoscere la già nota catena fast food McDonald’s.

Nel 2009 McDonald’s lanciò un’altra campagna pubblicitaria in Messico, meno diffusa, passando quasi inosservata, incentrata esclusivamente sulla lingua dei segni che non mancò di critiche per lo slogan “Universally spoken”

Anche Burger King ha usato la lingua dei segni in una campagna pubblicitaria che nel 2016  commemorava il National American Sign Language Day ( National ASL Day ) negli Stati Uniti.

King il personaggio che rappresenta l’altra famosa catena, nel video, comunca in ASL

“Non parlo. Seriamente, non parlo con nessuno da molto tempo. Ma oggi romperò il mio silenzio. E tu la sai una cosa? Mi sento benissimo. In onore della Giornata nazionale della lingua dei segni americana (ASL), voglio inventare un segno ufficiale per l’hamburger Whopper. Ma ho bisogno di aiuto, quindi ho chiamato alcuni amici. “

Fonti:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn