DEAFctory

IL BLOG DI EMANUELA ALBERINI ROTA

Ero una Pirate Deaf

Ho vissuto nell’illecito  sottraendo dal web i  file .srt.

Quando i film sottotitolati si potevano contare sulla punta delle dita; quando le serie TV Americane appassionavano tutto il mondo; quando a scuola tutte le compagne parlavano di Lost, Supernatural, Desperate housewifes; quando  io rimanevo esclusa; quanto la tv era ancor meno di oggi accessibile ai sordi,    ho  fatto abuso di file .srt , quel  tipo di file che contiene  testo, che  aggiunti al video originale permettondo di “dare voce”  le diverse scene. In parole povere i sottotitoli.

Forse, ai tempi, non ero neanche  consapevole dell’illegalità che commettevo: era tanta la mia voglia di “sentire” che avrei scalato mari e monti.

Dovevo diventare una piratessa per partecipare alla vita di scuola, soddisfare i miei bisogni e la mia curiosità : Emule , per scaricare i file video, Italiansubs, per i sottotitoli e VLC, per assemblare il tutto,  e il gioco era fatto.

L’informazione non è un reato: esistono ancora alcuni siti da cui si possono scaricare i sottotitoli che linko di seguito (mi raccomando non lo fate, è reato)

 

https://videoconverter.iskysoft.com/it/video-tips/download-subtitles.html

https://www.giardiniblog.it/vedere-serie-tv-streaming-siti-gratis/

 

 

ALTRI ARTICOLI - EMANUELA ALBERINI ROTA

Sordo è normalità

Buongiorno amici sordi. Stamattina un pensiero per noi. Sto pensando ad un concetto che mi è sempre stato molto stretto, qualche misura in meno della

Sono positiva

Penso alle prossime vacanze di primavera. “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”. E se proponessi a Maurizio una vacanza a cavallo  i

A Quite Place II

Protagonista ancora, anche, in questo capitolo, la lingua dei segni. “Come dici in lingua dei segni tuffati?” Poi tornerà utile ad Emmett quel segno quando

Gran bollito

Per un naso che cola, un brodino è un toccasana unico. Oggi tortellini in brodo. Oggi vitamine B , C , K e altri antiossidanti,