DEAFctory

Sordi in Italia

La lingua dei segni è al centro della cultura dei sordi.
In Italia circa 50.000 sordi considerano la LIS la loro lingua, la loro prima lingua. È l’unica modalità attraverso la quale si sentono in grado di esprimere pienamente pensieri e sentimenti con fluidità e bilateralità.
«Non esistono barriere sociali, culturali o religiose che possano impedire ad un uomo di corrispondere ad un altro, di relazionarsi con qualsiasi mezzo egli possa. Nell’attimo in cui si crea comunicazione le parole non servono più. E’ l’anima l’ unico motore di tutto».
Emanuela Alberini Rota

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn