DEAFctory

Stigma nelle madri di bambini sordi

dall’ Iranian Journal of Otorhinolaringology

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4409955/

Gli studi hanno dimostrato che le persone sorde non sono considerate per le loro capacità che generalmente non sono riconosciute nella società. Spesso è un luogo comune che le persone sorde abbiano un QI basso a causa dei loro problemi di udito innescando così pregiudizi negativi con conseguenti sentimenti di vergogna, depressione, bassa autostima e isolamento sociale, indotti dall’interiorizzazione dello stigma dei parenti .

In uno studio condotto da Green per indagare gli effetti dello stigma percepito sui risultati sociali ed emotivi di madri con bambini sordi, è stato rivelato che le percezioni della madre e l’interiorizzazione delle convinzioni stigmatizzanti sui bambini, nonché il fardello oggettivo, quella difficoltà quasi insormontabile di prendersi cura di un un bambino “portatore di handica sensoriale” , aumentano i livelli di stress.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn